A Matera, nell’hotel residence Cave del Sole, un viaggio in uno scenario fantastico

La primavera è il momento più piacevole per visitare Matera, gli alberi in fiore, il ritorno dei falchi grillai che iniziano a pullulare le piazze, le belle giornate di sole, da godere con lunghe passeggiate in bicicletta, a cavallo o magari in calesse attraversando il Parco della Murgia Materana.

Caratteristici sono i colori che dominano questo periodo dell’anno: il verde lucido delle colline seminate a cereali; le gemme bianche e rosa dei mandorli e dei ciliegi, che spuntano tra i rami ricoperti di foglie verde brillante degli ulivi. Nel paesaggio che si affaccia sul canyon scavato dal torrente Gravina, risalta il grigio macchiato di muschio della roccia della Murgia tra i fiori variopinti e profumati dell’asfodelo, dell’orchidea endemica, della rara Ofride materana. Il tutto avvolto dai profumi delicati delle erbe officinali che si mescolano tra loro: il timo, il rosmarino, la menta e la salvia.

Scoprite le nostre offerte, nella sezione dedicata, in alto a destra. Il soggiorno presso l’Hotel Cave del Sole potrà trascorrere con passeggiate romantiche nel centro storico e nei Rioni Sassi o con percorsi trekking nella Gravina, nei tratti più spettacolari del canyon situato di fronte ai Sassi di Matera, per godere di visuali mozzafiato che non potrete mai più dimenticare. Una splendida occasione per apprezzare i valori naturalistici, paesaggistici archeologici e storici dell’area e per comprendere anche la struttura urbana della città di Matera.

Per un tuffo nel passato, dal 25 al 28 aprile la vicina Altamura festeggia l’imperatore Federico II, in una importante rievocazione storica con corteo in costume, sbandieratori e artisti di strada per tornare a respirare i fasti dell’epoca sveva.

Ulteriore importante appuntamento è la Festa del Maggio di Accettura, una tradizione che fonde spirito religioso e folklore locale in una festa del culto arboreo in cui la Cima si riunisce, dopo una lunga processione, al suo Maggio. www.ilmaggiodiaccettura.it

Il 15 giugno 2013, poi, si rinnova nel Parco della Murgia, la festa della transumanza con i pastori e le podoliche: una lunga passeggiata fragrotte pastorali, abbeveratoi e jazzi da ammirare ascoltando il suono ipnotico dei campanacci delle mucche, per poi divertirsi davanti al fuoco la sera partecipando ad una festa tipica degli allevatori.

In tutto il periodo primaverile molto ricco è il calendario degli appuntamenti e manifestazioni della città di Matera che potrete scoprire nella nostra sezione eventi: mostre, concerti, passeggiate culturali è particolarmente ricco ed accattivante.